Jean Guyot de Châtelet (1512-1588) - Erat vir Dei a 5

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

Prezzo vecchio 4,99 €
3,99
Prezzo IVA inclusa


Mottetto su S.Vincenzo di Saragoza, diacono e martire, protettore dei vignaioli, composto a 5 voci da Jean Guyot de Châtelet. Il testo narra le virtù del santo: uomo probo, onesto, generoso e dedito alla preghiera e al digiuno. Si racconta però che una volta le viti annusate dall'asino sul cui dorso stava viaggiando il santo, giunte a maturazione diedero un vino molto migliore di quello delle altre piante... 
Un'altra leggenda narra che un altro S.Vincenzo, Vincenzo Ferrer, vissuto mille anni dopo, fu mandato da Dio dal paradiso a trovare e rassicurare i fedeli sulla terra; il santo trovò alloggio presso un monastero il cui vino, offertogli dai frati, era tanto buono che gli fece smarrire la via del ritorno. Il Signore allora per punirlo lo trasformò in statua fino al suo ravvedimento... Donde la devozione al santo da parte dei coltivatori di vite, oltre al fatto che la pronuncia del nome del santo in francese è molto simile alla connessione VIN-SANG (vino-sangue) dal sapore eucaristico.

A 5-voices motet by Jean Guyot de Châtelet dedicated to S.Vincent from Saragossa, patron of winemakers, telling his many virtues, included fasting, praying, honesty, generosity... St. Vincent cult as winemakers patron origins from different legends and ethimology: first of all "Vin-cent" is pronounced in French as "Vin-Sang" (wine-blood), which connects it to the transubstantiation miracle. Secondly, S.Vincent's donkey's sniffing some vineyard were said to have brought them a wonderful wine; finally anothe Vincent, St.Vincent Ferrer, who lived 1000 years later, is believed to have been sent to Earth from Paradise to visit the people and... well he got drunk with the good wine he was offered, then punished by God who transformed him into a statue until sober... 

App

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Anteprima Download

Cerca questa categoria: Sacred Music - Musica Sacra