Anonimo di fine '400 - Vilana, che sa' tu far? a 4 voci


Anonimo di fine '400 - Vilana, che sa' tu far? a 4 voci

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

Prezzo vecchio 3,99 €
2,99
Prezzo IVA inclusa


App

​Mottetto a 4 voci della seconda metà del '400, trascritto dal manoscritto Banco Rari 290 in Biblioteca Nazionale Centrale a Firenze da Guido Menestrina.
Anonimo il compositore, probabilmente del nord Italia, curioso il testo, che inizia con un dialogo tra uomo e donna "Villana, che sai fare? - So filare, so naspare, so cucire, so tagliare (insomma, un'operaia tessile specializzata, diremmo oggi)... So ballare, so cantare e so far canzonette! - Allora fammene una! - Non la faccio se non ce l'ho...
E invece si mette a cantare una tiritera "Herberine fa farine, el fornaio una gallina..."
Segue l'invito alla danza, e... ad alzar la gamba... il che si presta a doppi sensi... 
Ma il tutto termina come un salmo, quasi in gloria: con un Exaudi nos e un Kyrie "leyson" :-)
-----------
A motet from late 15th centruy, by an unknown composer, found in manuscript "Banco Rai 290" in the National Library in Florence.
Its text is funnily moving from the dialogue between a man and a woman, where he asks her what she can do and she introduces herself as a good weaver, dancer and singer... on to a sexy dance and finally to a double religious invocation: "Exaudi nos" and "Kyrie [e]leyson".

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Anteprima Download

Cerca questa categoria: Secular Music - Musica Laica